Standard

Italia batte francia nel gioco d’azzardo online

I francesi sono acerrimi nemici degli italiani nel calcio ed ora finalmente nel poker online per la prima volta il nostro Bel Paese è riuscito a battere la Francia per il numero di giocatori attivi. E’ un grande risultato ottenuto per la prima volta da quando il poker online ha fatto la sua comparsa sul mercato italiano ed è anche un risultato “risicato”: 3.537 giocatori italiani presenti sulle piattaforme rispetto ai 3.523 rilevati sul network gestito dall’Arjel.
Questo risultato anche se debole va comunque ben considerato rispetto ad un futuro mercato unico anche se bisogna considerare che questa vittoria è senza dubbio da attribuirsi alla tassazione applicata in Francia che rasenta il 37% e che ha costretto tante case da gioco a chiudere in perdita ed anche da noi la situazione come si sa non è “brillantissima”.
Gli impegni sia di marketing che di costi di esercizio è alta per tutte le rooms che si devono impegnare non poco per restare “a galla” e continuare ad offrire ai players tranquillità, serietà e sicurezza ma molti professionisti si sono allontanati poiché non hanno “ammortizzatori” efficaci.
Tra le piattaforme più seguite abbiamo PokerStars.fr che si sta assestando benissimo, poi troviamo PartyPoker.fr seguito dai network di iPoker, Ongame e Barriere.